I media nazionali ignorano “Taranto Libera” ed i suoi 10.000/20.000 manifestanti? Preferendo difendere un D.L. Incostituzionale Salva Ilva? I cittadini si informano da soli. Noi c’eravamo…
Lavoro, Barriere e Sblocchi Stradali/Sbloccati con Teatro, Musica, Cinema, Arti, Gusto/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

I media nazionali ignorano “Taranto Libera” ed i suoi 10.000/20.000 manifestanti? Preferendo difendere un D.L. Incostituzionale Salva Ilva? I cittadini si informano da soli. Noi c’eravamo…

Il corteo era già partito da Piazza Sicilia, il 15 dicembre 2012. Ho preso il bus della linea 14, sperando di raggiungere una delle strade più vicine possibili alla manifestazione “Taranto Libera”, innanzitutto a difesa della legalità e contro un decreto legge incostituzionale “Salva Ilva/Ammazza Taranto”. Capace di tentare di sottrarre alla Magistratura l’obbligo di … Continua a leggere

Si lancia l’idea “Incateniamoci all’Ilva” al sit-in contro l’incostituzionale “Salva Ilva/Ammazza Taranto” a sostegno della Magistratura
Sbloccare visuali e immobilismo/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

Si lancia l’idea “Incateniamoci all’Ilva” al sit-in contro l’incostituzionale “Salva Ilva/Ammazza Taranto” a sostegno della Magistratura

Increduli, si è arrivati a questo punto, a costringere i cittadini, gli ambientalisti, i lavoratori ad organizzare un sit-in, probabilmente con l’intenzione di trasformarlo in presidio permanente, davanti alla Prefettura di Taranto. Un sit-in per dire “Si alla Magistratura e no al Governo”, per dire “Basta” e per dire “Si al lavoro svolto dalla Magistratura … Continua a leggere

Una matita innocente disegna “Taranto Libera” e mi rincuora quando penso alle penne smarrite dei Giornalisti di Ambiente Svenduto
Lavoro, Barriere e Sblocchi Stradali/Sbloccare visuali e immobilismo/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

Una matita innocente disegna “Taranto Libera” e mi rincuora quando penso alle penne smarrite dei Giornalisti di Ambiente Svenduto

Taranto, l’emblema del rovescio del diritto, di un Paese, l’Italia, dove un decreto legge – incostituzionale secondo docenti universitari di Diritto Costituzionale e Magistrati – si approva e si firma, con l’effetto collaterale di salvare, volenti o nolenti, chi commette reati ambientali e fugge all’estero alla ricerca di dorate latitanze. Nessuno ancora si spiega come … Continua a leggere

Il coraggio di gridare “Taranto Libera”. Talento e cuore di chi canta la voglia di futuro alternativo senza industria avvelenante.
Radio Sbloccati!/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

Il coraggio di gridare “Taranto Libera”. Talento e cuore di chi canta la voglia di futuro alternativo senza industria avvelenante.

Anni di recensioni radiofoniche, senza paura di criticare in modo costruttivo, quando c’erano lacune di scena, regia, interpretazione, scrittura. Ed ora piango, senza freni, davanti al video di “Taranto Libera”, musica e parole di Marco De Bartolomeo.  Non sono andata di persona, oggi, alla presentazione, lo vedo su youtube. Mi ha informato il regista, Andrea … Continua a leggere

Sentieri di malattie a Taranto ma anche di partecipazione, dibattito sul futuro con o senza acciaio, dicendo si alla vita ed ai diritti
Lavoro, Barriere e Sblocchi Stradali/Radio Sbloccati!/Sbloccati con Teatro, Musica, Cinema, Arti, Gusto/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

Sentieri di malattie a Taranto ma anche di partecipazione, dibattito sul futuro con o senza acciaio, dicendo si alla vita ed ai diritti

Da quando respiro, mi arrangio, mi barcameno sulle sponde dei due mari di Taranto, non avevo mai assistito ad una serie continua e coinvolgente di assemblee di piazza, democratiche, dove tutti possono chiedere la parola, ed informarsi insieme, guardando un filmato…lo spezzone di un trailer di un vecchio film sulla sicurezza nelle fabbriche (Il posto … Continua a leggere

#altrocheaiadeipolli in Ilva, al massimo “Autorizzazione ad Inquinare Ancora”, firmato satira on line dei cittadini di Taranto
Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

#altrocheaiadeipolli in Ilva, al massimo “Autorizzazione ad Inquinare Ancora”, firmato satira on line dei cittadini di Taranto

Tra le parodie diffuse sul web, la più gettonata è A.I.A.: Autorizzazione ad Inquinare ancora. Già…l’Autorizzazione Integrata Ambientale è diventata lo zimbello della satira fotografica di Internet. Tra foto e parodie di tutti i tipi. Io ho scelto, una fra tante, tantissime, quella del profilo di Cataldo Ranieri, tra i portavoce di quelli dell’Apecar: Il … Continua a leggere

#CliniPatuano, twittertime del 10/10/12: Il Ministro per l’Ambiente, Corrado Clini, non risponde in diretta video alle domande su Ilva, Rifiuti e Trivelle. Delusione di blogger e twitteri
Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

#CliniPatuano, twittertime del 10/10/12: Il Ministro per l’Ambiente, Corrado Clini, non risponde in diretta video alle domande su Ilva, Rifiuti e Trivelle. Delusione di blogger e twitteri

Il bello del blog è poter parlare e raccontare in prima persona. Con poco preavviso, ho appreso della possibilità di ascoltare in video l’intervista del direttore de “Linkiesta”, Jacopo Tondelli, al Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, la mattina del 10 ottobre 2012. Si trattava di un evento web definito in diversi modi, da twitterconference a twittertime. … Continua a leggere

Il caso Ilva di Taranto sotto un’altra prospettiva: Narratori di se stessi, un po’ filmmakers, un po’ cantastorie e la comunicazione diventa virale ed emozionata.
Sbloccati con Teatro, Musica, Cinema, Arti, Gusto/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

Il caso Ilva di Taranto sotto un’altra prospettiva: Narratori di se stessi, un po’ filmmakers, un po’ cantastorie e la comunicazione diventa virale ed emozionata.

Essere narratori di se stessi, un po’ menestrelli, un po’ filmmaker, un po’ cantastorie. Succede ai tempi dei social e dei video virali, quando, con un click ed un montaggio, si compie il rito della democrazia partecipata, e si dribblano giornali e tv tradizionali, complici di censure, disinformazioni, selezione miope delle priorità. E, così, lo … Continua a leggere

Dal suono della cornamusa, all’applauso al ritmo del battito del cuore della Taranto delle famiglie, il 5 ottobre 2012 alla “Fiaccolata per la Magistratura in ricordo delle Vittime dell’Inquinamento”
Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

Dal suono della cornamusa, all’applauso al ritmo del battito del cuore della Taranto delle famiglie, il 5 ottobre 2012 alla “Fiaccolata per la Magistratura in ricordo delle Vittime dell’Inquinamento”

…le famiglie di Taranto, ognuna con il suo “perchè”, erano alla “Fiaccolata per la Magistratura ed in ricordo delle vittime dell’Inquinamento”, il 5 ottobre 2012, nel centro del Borgo, in una lunga via, a tratti pedonale, dove di solito nel fine settimana si passeggia, si guardano le vetrine, si cercano le offerte. Dalla mattina, è … Continua a leggere

L’Infedele di Gad Lerner diventa “Taranto, Italia”. La frase più bella: “Con Ilva o senza Ilva! Non difenderemo un lavoro che uccide!”
Lavoro, Barriere e Sblocchi Stradali/Sblocchi democratici via smart phone e social network/Situazioni sbloccate e sbloccabili in Ambiente e Salute

L’Infedele di Gad Lerner diventa “Taranto, Italia”. La frase più bella: “Con Ilva o senza Ilva! Non difenderemo un lavoro che uccide!”

Taranto, Italia… L’affresco con le ciminiere del Siderurgico, dietro l’altare della Chiesa Gesù Divin Lavoratore, è stata la prima suggestione lanciata da Gad Lerner, nei primi istanti della puntata speciale de “L’Infedele”, in diretta dal Quartiere Tamburi, il 1° Ottobre 2012. E, perchè, Taranto era ed è l’Italia? Perchè questa città rappresenta tutti i chiaroscuri … Continua a leggere