Arti/Radio Sbloccati!/Sbloccati con Teatro, Musica, Cinema, Arti, Gusto/Sblocchers!

Apertura Mentale: Torre dell’Orologio, Flying Circus Small Press Book Store e Radio Flo in 48 ore

Ah, maledetto stress….mi stavo dimenticando di raccontarvi il mio giro al Flying Circus Temporary Small Press Book Store del 17 e 18 gennaio scorsi. Si, va beh, insomma, una libreria temporanea 🙂 Io ci sono stata il sabato sera, il 17. Era emozionante osservare l’entusiasmo di tutto il gruppo de “Le Sciaje” e della Torre dell’Orologio nel vedere quel luogo della loro città vecchia rianimarsi. La cosa, in sostanza, funzionava così. Un gruppo di giovani intraprendenti vanno in giro in Puglia con un camion pieno di libri ed allestiscono librerie temporanee. Un via vai incuriosito, grazie al passaparola via social network, ha consentito alla libreria temporanea di essere vitale lungo le sue 48 ore o quasi di vita.

E non posso non ricordarvi la maratona degli illustratori. Se, a scuola, si fa il compito in classe entro un certo orario, loro facevano l’illustrazione ispirandosi ad un tema. Ed a qualcuno ho pure rubato 5 minuti con le mie domande. Ma, elegantemente, non ha richiesto tempi aggiuntivi ed ha pure finito prima!

Meno male! Se no, sapete che senso di colpa?? 🙂

E poi tutti zitti (macché, parlavano di brutto, specie la cricca di attori) quando è iniziata la trasmissione della web radio, Radio Flo. E, tra me e me pensavo – dopo 9 anni in una radio con frequenze in Fm – queste non sono un po’ come le radio libere di una volta? Con una differenza notevole, grazie alle nuove tecnologie la diffusione può sfuggire alla nostra immaginazione.

Tirando le somme di questo ricordo di metà gennaio: ma, ditemi un po’, come mai io riesco ad interagire con questi mondi e tanti altri non ci riescono? Forse dipende dalla precarietà nella quale io, come tanti, sono cresciuta? E, quindi, dalla necessaria propensione ad intercettare la creatività dei provvisori momenti di cultura itinerante? Chissà. E, comunque, un metodo di fondo c’è ed unisce tutte queste realtà. Due sole paroline (chi lo diceva, Ilaria?): Apertura Mentale.