Sbloccati con Teatro, Musica, Cinema, Arti, Gusto

Le mie migliori serate al cinema nel 2013: No, i giorni dell’arcobaleno, di Pablo Larrain

La curiosità era incredibile dopo il monologo di Roberto Saviano e le mie aspettative non sono state tradite. Regia d’autore, realistica. Cast di livello. Sbalordisce trovare rivoluzionario un messaggio tanto semplice come il bisogno di allegria dopo anni di dittatura. Nella campagna vincente sul no al referendum contro Pinochet. Un docufilm formidabile intriso di storia cilena. Alla paura ed al dolore si reagisce con uno sprone alla felicità, alla fiducia in se stessi, all’ottimismo creativo! Senza negare il passato ma convogliando il suo ricordo verso il domani. Bellissimo film! Appagata! Ora approfondirò la storia vera.